Roma, Mourinho rischia 3 turni di stop dopo l'attacco a Pairetto: "Ti manda la Juve"

Roma, Mourinho rischia 3 turni di stop dopo l'attacco a Pairetto: "Ti manda la Juve"
21/02/2022
Il tecnico della Roma è stato espulso durante la sfida contro il Verona. Le urla sono continuate nello spogliatoio
Prima un pallone calciato con rabbia in tribuna, poi è toccato a qualche bottiglietta d'acqua e infine è arrivato il cartellino rosso. José Mourinho non ha vissuto con serenità il 2-2 in rimonta della sua Roma in casa contro il Verona di Tudor, ma con ancora meno calma ha digerito l'arbitraggio di Pairetto, già in passato finito nel suo mirino per degli arbitraggi non giudicati all'altezza. Mourinho ha mimato il gesto del telefono al direttore di gara e urlato illazioni pesanti come "Ti ha mandato la Juve", fatti che potrebbero costargli una maxi  squalifica. 
LA SFURIATA

Roma, Mourinho rischia 3 turni di stop dopo l'attacco a Pairetto: "Ti manda la Juve"

Il tecnico della Roma è stato espulso durante la sfida contro il Verona. Le urla sono continuate nello spogliatoio

    • A
 
    • A
 
  • A


Prima un pallone calciato con rabbia in tribuna, poi è toccato a qualche bottiglietta d'acqua e infine è arrivato il cartellino rosso. José Mourinho non ha vissuto con serenità il 2-2 in rimonta della sua Roma in casa contro il Verona di Tudor, ma con ancora meno calma ha digerito l'arbitraggio di Pairetto, già in passato finito nel suo mirino per degli arbitraggi non giudicati all'altezza. Mourinho ha mimato il gesto del telefono al direttore di gara e urlato illazioni pesanti come "Ti ha mandato la Juve", fatti che potrebbero costargli una maxi  squalifica.

Dopo le manette a Tagliavento ai tempi dell'Inter in una sfida contro la Sampdoria terminata in nove uomini, siamo arrivati al telefono. La rabbia dello Special One non si è placata dopo l'espulsione nella sfida contro il Verona, anzi è proseguita negli spogliatoi cercando - come riporta La Stampa - il contatto con l'arbitro anche nel tunnel degli spogliatoi, urlandogli di tutto: "Ti hanno mandato apposta, ti ha mandato la Juve...".

Illazioni pesanti che hanno portato buona parte della dirigenza giallorossa a scusarsi a lungo con il direttore di gara per il comportamento dell'allenatore, ma non Tiago Pinto con anche il general manager giallorosso a rischio squalifica.